http://www.vogelwarte.ch
http://www.ala-schweiz.ch/
https://www.nosoiseaux.ch
https://www.ficedula.ch
 
fr
de
it
en
Visitatore Anonimo
 
Pagina iniziale ornitho.ch
I partners di ornitho.ch
Consultare
  Le osservazioni
    - 
Gli ultimi 2 giorni
    - 
Gli ultimi 5 giorni
    - 
Gli ultimi 15 giorni
 - 
Le gallerie
Dati e analisi
 - 
Marangone minore 2021
 - 
Mestolone 2021
 - 
Sparviere 2021
 - 
Grifone 2021
 - 
Tottavilla 2021
 - 
Tordo sassello 2021
 - 
Frosone 2021
 - 
Lista degli uccelli della Svizzera
Informazioni
 - 
Leggere le ultime novità
 - 
Specie a pubblicazione limitata
 - 
Codice di comportamento
 - 
Calcolo delle coordinate
  Aiuto
    - 
Spiegazione dei simboli
    - 
Le domande più frequenti
    - 
Video didattici & istruzioni
  Statistiche
Leggere le ultime novità
pagina :
 
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
>
>|
no./pag. :
nro : 453
 
mercoledì 1 dicembre 2021
avinews
Formazione InfoSpecies

InfoSpecies offre ora una panoramica online di un ricco programma di corsi. Include molte offerte per approfondire la vostra conoscenza delle specie per diversi gruppi di organismi e la conoscenza dell'habitat.

inviato da Hans Schmid
 
venerdì 12 novembre 2021
tipnews
Uccelli
Letture di anelli

Quando si riescono a leggere gli anelli colorati o quelli metallici, collari o placche nasali o alari sugli uccelli, è possibile trasmettere le informazioni alla centrale di inanellamento alla Stazione ornitologica svizzera, direttamente da ornitho.ch. Basta cliccare su «L’individuo è marcato…», in basso a destra della scheda. Nella finestra che si apre sono richieste altre informazioni che vengono trasmesse direttamente alla centrale di inanellamento che le gestisce. Un messaggio automatico da ring@vogelwarte.ch conferma per e-mail il ricevimento della segnalazione. L’osservatore verrà successivamente informato sull’origine dell’individuo segnalato ma per questo è necessaria un po’ di pazienza perché possono passare alcuni mesi… Letture di anelli di animali allevati o di piccioni viaggiatori non devono essere trasmesse. Letture incomplete o erronee non verranno considerate.

Ci interessano molto gli individui che soggiornano per un lungo periodo e vi siamo molto riconoscenti quindi di segnalarci sistematicamente tutte le possibili letture di anellid’individui fedeli, ad esempio, a uno stesso luogo di svernamento.

Ringraziandovi per la vostra collaborazione, vi auguriamo splendide osservazioni.

inviato da Bernard Volet
 
venerdì 5 novembre 2021
tipnews
Uccelli
Quale superfice copre una lista delle osservazioni?

Le vostre liste delle osservazioni sono sempre benvenute! Quando però le escursioni si fanno più lunghe, spesso ci si chiede se sia necessario compilare una lunga lista delle osservazioni unica o più liste piccole. Come riferimento, l’area che una lista delle osservazioni copre non dovrebbe essere molto più estesa di 1 km2. Tuttavia, se la superfi cie totale non supera signifi cativamente 1 km2, la lista può riguardare diversi quadrati della griglia del sistema di coordinate svizzero (1 x 1 km2). Eccezioni consentite alla regola del km2 sono: uscite in zone note e di grandi dimensioni (Fanel, lago artifi ciale di Klingnau, Les Grangettes, ecc.) e osservazioni di una vasta area da un unico punto di osservazione (ad es. osservazioni di uccelli acquatici presso le isole di Préverenges, osservazioni migratorie da un valico).

Esempi di applicazione della regola di 1 km2. L’area rossa copre l’area di osservazione. a) Caso ideale di una lista delle osservazioni: anche se sono stati coperti 4 quadrati della griglia del sistema di coordinate svizzero (1 x 1 km), la superficie monitorata è di circa 0,9 km2. b) Eccezione consentita per grandi superfici conosciute per la loro avifauna: nonostante una superficie totale di oltre 1 km2, è possibile inserire una lista delle osservazioni. Se osservate a sinistra del fiume Broye la mattina e a destra nel pomeriggio, potete anche compilare 2 liste delle osservazioni separate. c) Le osservazioni da un punto possono essere inserite come lista delle osservazioni, anche se la superficie osservabile è superiore a 1 km2. d) Questa escursione in montagna copre una distanza maggiore. Si consiglia di compilare una lista delle osservazioni per la prima parte del percorso in caso di osservazione intensiva. In seguito è sufficiente inserire solo le singole osservazioni delle specie A e, se disponibile, delle specie B. Mappa sullo sfondo: Ufficio federale di topografia.

inviato da Hans Schmid
 
martedì 26 ottobre 2021
avinews
Uccelli
Bollettino del Servizio di informazione ornitologica della Stazione ornitologica svizzera

Due volte all’anno la Stazione ornitologica svizzera pubblica il così detto Bollettino SI. In esso sono riassunti le osservazioni particolari e lo sviluppo degli uccelli in Svizzera per gli ultimi mesi. La base è costituita dalle osservazioni su ornitho.ch. In aggiunta ci sono informazioni dai progetti di sorveglianza della Stazione ornitologica svizzera e particolari letture di anelli. Qui trovate l’ultima edizione.

Vi auguriamo una piacevole lettura!

inviato da Bernard Volet
 
lunedì 27 settembre 2021
avinews
Uccelli
Giornate internazionali di osservazione del Gipeto

Le 16me giornate internazionali d'osservazione del Gipeto si terranno quest'anno dal 2 al 9 ottobre, con un particolare accento su sabato 2 ottobre. La fondazione Pro Gipeto è responsabile dell'organizzazione in Svizzera, in collaborazione con la Stazione ornitologica svizzera e Ficedula (in Ticino). Collaborate anche voi con la raccolta dei dati! ! Trovate ulteriori informazioni qui.

Vi auguriamo una buona ricerca!

inviato da Bernard Volet
 
venerdì 17 settembre 2021
avinews
Uccelli
Come documentare un’osservazione?

Alcune osservazioni sono marcate con un triangolo giallo con un punto di esclamazione. Questo significa che escono dall’ordinario e devono essere documentate. Si può trattare sia di una specie rara, sia della data di un’osservazione oppure di un luogo di osservazione inabituale.

Documentare un’osservazione consiste essenzialmente descrivere nel dettaglio quello che è stato osservato (dimensioni, silhouette, piumaggio dell’uccello, grida, canto, oltre che il comportamento e le circostanze dell’osservazione, l’esclusione di specie simili). Le prove fotografiche, i video o le registrazioni sonore sono benvenute. La descrizione e tutte le altre informazioni vanno annotate su un formulario di omologazione inviato al Comitato di omologazione svizzero COS (sak@vogelwarte.ch). Questo gruppo di esperti esamina se l’osservazione è sufficientemente documentata per essere presa in considerazione nella letteratura scientifica. Le osservazioni omologate sono marcate con un visto verde dopo il triangolo giallo.

Se un uccello rimane più giorni, non è necessario documentare ogni dato. Viceversa, è molto importante documentare la prima e l’ultima data, oltre che i differenti individui se ne sono presenti diversi. Come regola generale, è la persona che ha scoperto l’uccello che è responsabile di documentare l’osservazione.

Le mancanza di documentazione è la principale causa di non-omologazione da parte del COS. Troppo sovente la descrizione è molto sommaria oppure del tutto mancante. Le frasi come «conosco bene la specie» o «il canto era tipico» o «l’uccello era proprio come nelle guide di identificazione» non sono sufficienti per documentare un’osservazione. I dati non documentati non possono essere presi in considerazione nelle nostre analisi. Sono marcati con un punto di esclamazione rosso e restano visibili per l’osservatore ma non per il pubblico.

Per garantire la qualità dei dati su ornitho.ch, vi raccomandiamo di documentare bene le vostre osservazioni inabituali, inviando rapidamente i formulari di omologazione e altri documenti al COS. Grazie per la vostra fedele partecipazione!

inviato da Bernard Volet
 
martedì 7 settembre 2021
technews
Consultazione per numero di individui

Avete visto 100 cicogne bianche e volete sapere se si tratta di un numero eccezionale? Da poco, potete filtrare la vostra ricerca su ornitho.ch anche in base alla dimensione dei stormi osservati, usando la "Consultazione a più criteri”. Per farlo basta limitare il numero di individui nella scheda "Altre restrizioni". Ora è più facile scoprire se stormi con una tale grandezza vengono segnalati regolarmente.

inviato da Sämi Wechsler
 
giovedì 19 agosto 2021
avinews
Uccelli
Les bons coins de Suisse romande

Dopo diversi anni di preparazione, il Gruppo Giovani di Nos Oiseaux (gdj.nosoiseaux.ch) è lieto di annunciare la pubblicazione del nuovo "Bons Coins ornithologiques de Suisse romande", 16 anni dopo la prima edizione! Nel libro si trovano una selezione di 121 siti ornitologici presentati in 350 pagine riccamente illustrate con disegni originali, fotografie e mappe. Quest'opera di riferimento è disponibile al prezzo molto interessante di 25 CHF fino al 5 settembre, e di 35 CHF dopo tale data (l’ordine va effettuato dal formulario on-line).

inviato da Bernard Volet
 
martedì 17 agosto 2021
tipnews
Uccelli
Quali sono le specie da contare?

La migrazione autunnale è già in pieno svolgimento. Che vi rechiate nella vostra zona escursionistica preferita, che vi spostiate in un luogo per osservare la migrazione, non dimenticate di compilare una lista completa di osservazioni! Ma per quali specie è necessario indicare numeri precisi? Se volete, potete contare tutte le specie, ma se ciò risultasse troppo impegnativo, contate almeno le specie della categoria A (quelle con un punto rosso davanti al loro nome). Per analisi come il calcolo dell'indice di presenza, le indicazioni dei numeri sono essenziali. Per una tale analisi, 200 Falchi pecchiaioli contati sono 200 volte di più importanti rispetto a una semplice crocetta per confermare la presenza della specie. Se possibile, contate tutte le specie A o fornite almeno una stima o un numero minimo.

Vi auguriamo belle osservazioni durante la migrazione!

inviato da Bernard Volet
 
mercoledì 21 luglio 2021
avinews
Uccelli
Comunicato del COS

Il Comitato di omologazione svizzero (COS) comunica che il verbale dell’ultima seduta del 6 luglio 2021 può essere scaricato dal nostro sito internet www.vogelwarte.ch/cos. Fra i dati omologati compaiono, fra l'altro, la 2a segnalazione di Tortora orientale (stesso individuo), la 5a segnalazione di Magnanina comune, la 11a segnalazione di Gabbiano corso, la 14a segnalazione di Zigolo golarossa, la 1a segnalazione di Gallina prataiola dal 1996, una nidificazione mista di Cutrettola testagialla orientale con Cutrettola e la 5a nidificazione di Forapaglie castagnolo.
 
Per facilitare il lavoro amministrativo, il COS chiede alle osservatrici e agli osservatori di inviare tempestivamente i rapporti di omologazione, se possibile in forma elettronica (preferibilmente in formato Word) all'indirizzo sak@vogelwarte.ch, con le eventuali fotografie. Il formulario elettronico può essere scaricato dal sito internet del COS (www.vogelwarte.ch/cos-downloads). Come regola generale, è la persona che ha scoperto l’uccello che è responsabile di documentare l’osservazione.
 
Il COS vi ringrazia calorosamente per la preziosa collaborazione e vi augura interessanti osservazioni estive!

inviato da Bernard Volet
pagina :
 
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
>
>|
no./pag. :
nro : 453
 
Biolovision Sàrl (Switzerland), 2003-2021